201505.27
0
0

Rifiuti assimilati: e se il Comune non ha stabilito il coefficiente di riduzione?

Che succede se il Comune non ha stabilito il coefficiente di riduzione per i rifiuti che il produttore prova di avare gestito come rifiuti speciali, sebbene siano assimilabili e assimilati? “Nel caso di inadempienza del Comune tale coefficiente di riduzione, in presenza dei presupposti indicati dalla norma, può essere individuato dal giudice tributario, non potendosi far ricadere sul contribuente inadempienze ascrivibili al Comune, purché il contribuente dimostri di avere avviato a smaltimento i rifiuti speciali”. Cass. sez. trib., sentenza del 13 marzo 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *