201310.18
Off
0

SISTRI: escluse le professioni sanitarie

Con un emendamento approvato in sede di conversione del D.L. 101/2013, è stato eliminato l’obbligo di aderire al SISTRI posto a carico del “produttori iniziali di rifiuti pericolosi”: le professioni sanitarie (medici, dentisti, veterinari, psicologi) vengono così escluse dal novero dei soggetti tenuti ad aderire al sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti, obbligo che resta in essere per “enti e imprese”.