201304.25
Off
0

Emissioni in atmosfera: l’Ue definisce le “Bat” per la produzione di cemento e calce

Con la decisione 2013/163/Ue la Commissione europea pubblica la proprie conclusione sulle migliori tecniche disponibili (Bat) per la produzione di cemento, calce e ossido di magnesio. Le conclusioni riguardano gli impianti dotati di  forni rotanti con produzione di clinker da cemento superiore a 500 t/giorno (o 50 t/giorno per altri tipi di forni), e la produzione di calce viva e di ossido di magnesio in forni con capacità di produzione di oltre 50 t/giorno. Si ricorda che, secondo quanto previsto dalla direttiva 2010/75/Ue sulle emissioni industriali, le conclusioni sulle Bat della Commissione costituiscono lo strumento di riferimento per le autorità competenti a rilasciare le autorizzazioni all’esercizio degli impianti medesimi, nel senso che esse devono fissare valori limite che garantiscano che le emissioni non superino i livelli associati alle migliori tecniche disponibili indicati nelle decisioni Ue.